TvSERIES & ZOMBIES: la pandemia ha contagiato le serie TV

La pandemia zombie ha contagiato le serie tv.

twd

Nel 2010 il regista Frank Darabont e la casa di produzione AMC Studios decisero di creare una serie tv che riprendesse il fumetto americano di The Walking Dead, scritto da Robert Kirkman. Il fumetto, e così anche la serie, narra di uno sceriffo, Rick, che, svegliatosi dal coma, si ritrova in un mondo invaso da morti che camminano. Torna a casa, ma è vuota. Deve assolutamente trovare sua moglie e suo figlio per metterli al sicuro, ma dove sono? Incontra un uomo con suo figlio che lo avverte di ciò che sta accadendo, si salutano e Rick si rimette in cammino.

Dunque, tutto ciò inizia con The Walking Dead, ma dal 2010 ad oggi gli zombie hanno affollato le nostre tv e i siti di streaming più di qualsiasi altra creatura horror, quasi equiparando la miriade di vampiri risorti dopo Twilight&Co. Infatti, oltre a TWD troviamo altre serie TV incentrate sul tema zombie; certo, ogni prodotto è stato impostato in maniera differente per non ricadere nella ripetitività degli eventi, ma a cosa è dovuta questa slavina zombie? Sarà solo per il successo della serie numero 1?

Quali sono queste altre serie?

  1. FEAR THE WALKING DEAD

ftwd

Questa serie è lo spin-off ufficiale della serie madre, infatti uno dei creatori è sempre Rober Kirkman. La AMC ha dato il via libero alla serie il 9 marzo 2015, ordinando la produzione di due stagioni. La prima – di cui sono stati trasmessi i primi tre episodi – composta da 6 episodi, mentre la seconda, prevista nel 2016, ne avrà ben 15. FTWD è una sorta di prequel della storia originale: qui vediamo le prime fasi dell’epidemia zombie; vediamo come i personaggi sono spaesati e la presa di coscienza di ciò che sta accadendo è davvero difficile da affrontare. Si può dire che questa serie va a riempire, seppur da tutt’altra parte degli Stati Uniti (siamo a Los Angeles), i 3 mesi di vuoto in cui Rick (The Walking Dead) è stato in coma.

  1. Z NATION

z nation

Z Nation è una serie tv post-apocalittica low cost. La casa di produzione The Asylum impone per una sua produzione di restare sotto il milione di dollari e in genere il tutto viene svolto nel giro di pochi mesi. La serie ha debuttato nel settembre del 2014 con la prima stagione composta da 13 episodi. Al momento, è in programmazione, nel palinsesto tv statunitense, la seconda stagione. In questa serie ci troviamo a tre anni dall’apocalisse zombie, un gruppo di civili ha un obiettivo: portare in California l’unico essere vivente a cui è stato somministrato un vaccino sperimentale contro il virus Z, per cercare di recuperare gli anticorpi e salvare il genere umano.

  1. iZOMBIE

izombie

In questa serie, come per quanto è successo in The Walking Dead, troviamo un parziale adattamento della storia al fumetto omonimo di Chris Roberson e Michael Allred. Questa serie tv statunitense ha debuttato il 17 marzo 2015 dal netword The CW ed ha come protagonista una studentessa di medicina che, a seguito di un attacco zombie, diventa anch’ella uno di loro (ma è ben lungi dall’essere il tipo di zombie a cui siamo abituati), si fa assumere in un obitorio per acquietare la sua fame di cervelli sfogandosi sui cadaveri che non sono stati riconosciuti, assorbe così i loro ricordi ed aiuta la polizia a risolvere casi di omicidio.

  1. INTRUDERS

intruders

Questa è una miniserie di BBC America sviluppata da Glen Morgan, creatore di X-Files e delle serie di Final Destination, e basata su un romanzo Michael Marshall Smith. Questo show dai risvolti paranormali ha debuttato nel 2014 e vede al centro della storia una società segreta i cui membri aspirano all’immortalità e che riescono ad essere immortali viaggiando da un corpo ad un altro dopo la morte.

  1. IN THE FLESH

In-The-Flesh-06

Serie Tv made in UK che ha debuttato sulla BBC nel 2013, scritta da Dominic Mitchell e diretta da Jonny Campbell e racconta i fatti seguenti una presunta apocalisse zombie, dove coloro che erano deceduti vengono ri-animati e, dopo un lungo periodo di riabilitazione e di farmaci, vengono reintrodotti nella società se ritenuti idonei. La serie si compone di sole due stagioni, per un totale di 9 episodi.

La particolarità di questo tema è che ogni creatore imposta la storia seguendo le fantasie più strane e le originalità del momento. Personalmente, ho seguito – e sto seguendo – tre delle serie TV sopracitate, ovvero The Walking Dead, Fear The Walking Dead e Z Nation. Presto pubblicherò un post con un commento alle tre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...